Incentivi rinnovabili, i dati 2018

By 20 Agosto 2019 Energia

qualenergia

Il GSE ha pubblicato il bollettino sull’incentivazione delle fonti rinnovabili, aggiornato al 31 dicembre 2018.

Il testo – spiega una nota del Gestore – contiene dati sulle attività di qualifica e controllo degli impianti, sull’erogazione delle tariffe incentivanti ai sensi del DM 23 giugno 2016 e del DM 6 luglio 2012, delle tariffe ex Certificati Verdi e delle Tariffe Onnicomprensive, nonché sulle scadenze previste dal perimetro di incentivazione. Vediamoli.

DM 23 giugno 2016

A fine 2018 in Italia erano in esercizio oltre 550 MW di impianti FER non fotovoltaici incentivati con il DM 23 giugno 2016, una potenza circa raddoppiata rispetto all’anno precedente, principalmente per l’entrata in esercizio di alcuni grandi impianti eolici ad asta.

Nella tabella di seguito un riepilogo degli impianti ammessi agli incentivi del DM 23/6/2016 al 31 dicembre2018:

Secondo il documento, allegato in basso, cresce anche l’energia incentivata con tale meccanismo e i corrispondenti incentivi erogati, passati da 45 € mln nel 2017 a 124 € mln nel 2018.

Rimangono ancora quasi 800 MW in posizione utile nelle aste e nei registri ancora non in esercizio, verosimilmente di prossima realizzazione.

D.M. 6 luglio 2012

Il D.M. 6 luglio 2012 è giunto a regime, con 2.825 impianti incentivati e quasi 1.800 MW, cui sono stati corrisposti circa 450 € mln nel 2018.

Sul piano economico, spiega il GSE, i maggiori contributi sono ancora relativi ai precedenti meccanismi di supporto.

Inoltre, con l’incentivo sostitutivo dei CV (GRIN) sono stati erogati circa 3 € mld, oltre 200 € mln in meno del 2017; d’altra parte le buone performance di produzione dell’idroelettrico sono state compensate dalla scadenza dell’incentivazione di alcuni impianti e dalla minor produzione eolica.

Ex-CV

Per quanto riguarda invece gli impiati che usufruiscono della tariffa Ex-CV, nel 2018 risultano 1.526 impianti che beneficiano della tariffa ex-CV per una potenza complessiva di 15.400 MW. Si rappresenta di seguito l’evoluzione del numero e della potenza degli impianti che beneficiano dell’incentivazione ex-CV.

Di seguito la tabella riassume l’evoluzione del numero di impianti che beneficiano di questo incentivo:

Tariffe Onnicomprensive

Infine, con le Tariffe Onnicomprensive sono stati erogati oltre 2.350 € mln, circa 120 € mln in più dell’anno passato, a fronte di quasi 9 TWh di energia, con un incremento di quasi il 30% dell’energia idroelettrica incentivata.

Source: qualenergia
Incentivi rinnovabili, i dati 2018